La nostra storia :

Era il lontano 1913 quando il cavaliere Giuseppe Gambina realizzò, nel corso principale di Vittoria ,il primo cinema intitolato a Garibaldi.
Aveva iniziato timidamente, ma la passione per il cinema fu talmente folgorante da venir trasmessa a tutti i successori: la figlia e il genero costruirono il cinema Barone nel 1956, mentre il figlio Sebastiano progettò e costruì nel 1970 il CINEMA GOLDEN aggiungendovi, cinque anni più tardi, lo spazio polivalente della GOLDEN HALL.
Nel 2013 la famiglia Gambina ha celebrato i suoi 100 anni di attività (dal primo cinema intitolato Garibaldi fino alla Multisala Golden) sotto la direzione di Giuseppe Gambina, figlio di Sebastiano il quale ammette di aver ereditato dal padre e dal nonno una vera e propria malattia per il cinema.Una preziosa eredità che ha trasmesso, a sua volta, ai propri figli.
A lui si deve la trasformazione, avvenuta nel 2009, del Cinema Golden in una moderna Multisala digitalizzata. Certamente le diverse crisi che hanno segnato la storia del cinema in Italia hanno colpito anche il Golden . Tuttavia, come ben sa Giuseppe Gambina, le crisi sono pur sempre delle occasioni per rimettersi in gioco e delle possibilità per riorganizzarsi in maniera creativa. La digitalizzazione per l'appunto è uno di questi casi: "hanno deciso i tempi, ma certamente anche io coadiuvato da mio padre, che nonostante i suoi "anta" continua a credere nell'innovazione e dal mio primogenito nella modernità", ci racconta l'esercente vittoriese. 
Dal digitale alla programmazione di teatro, lirica e balletto il passo è breve:"crediamo che sia necessario offrire prodotti alternativi ad un pubblico sempre più esigente. Le trasmissioni dei live HD sono intervallati da un break con cocktail: un opportunità di incontro e confronto, culturale quanto sociale, per il pubblico che ci raggiunge da tutta la provincia, prosegue Giuseppe Gambina , " il rapporto con il nostro pubblico è, per questo eccellente . UN PUBBLICO CHE CI RAFFORZA, GRATIFICA E SEGUE, fidandosi di tutte le nostre proposte".
Oggi la MULTISALA GOLDEN ed anche la GOLDEN HALL continuano ad essere punti di riferimento per le comunità del territorio.
Nel tempo in questi spazi sono stati ospitati numerosi e noti registi, attori, critici e giornalisti. 
Intervista tratta da Microcinema news.